Tra i prestigiosi vicoletti della Napoli Bene nel centro della città, frequentata da tantissimi giovani che si incontrano per un aperitivo, ritorna la storica latteria, uno dei punti di ritrovo più caratteristici degli anni 50/60 dove, tra una zuppa di fagioli e scarola e frittata di cipolle, si incontravano i personaggi più variopinti ed illustri dell’epoca che, accomunati dalla passione per la semplicità e la buona cucina interagivano tra i vecchi banconi di marmo con scambio di opinioni e battute, dando luogo spesso sia a legami sentimentali che di affari.


Adesso l’antica latteria ha ripreso luce e colore presentandosi al pubblico con le stesse intenzioni di una volta: riunire nella cucina e nell’ambiente quello spirito di accoglienza e familiarità che la ha resa celebre negli anni.